AEX scende dopo l’aumento dei tassi di interesse

ABM
giovedì 16 giugno 2022 17:47

Giovedì il mercato azionario di Amsterdam è sceso bruscamente, senza che le azioni dell’indice principale abbiano chiuso in verde. Con una chiusura di 638,34 punti, AEX ha perso il 3,8%.

Gli investitori hanno trattato oggi gli aumenti dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve, della Banca d’Inghilterra e della Banca centrale svizzera.

Ci si aspettava da tempo che la Fed aumentasse i tassi di 50 punti base a giugno e luglio e potrebbe prendere una pausa dopo l’estate. Ma l’inflazione elevata negli Stati Uniti e altrove non lo consente, quindi la banca centrale statunitense ha deciso di aumentare i tassi di interesse di 75 punti base mercoledì sera, la mossa più grande dal 1994.

Anche il presidente Jerome Powell ha aperto le porte a un aumento simile a luglio, ma ha anche indicato che un aumento del tasso di 75 punti base non sarebbe diventato la norma.

“Riteniamo che ci siano buone possibilità di un aumento del tasso della Fed di altri 0,75 punti percentuali a luglio”, ha affermato ING. FedWatch di CME riporta che la probabilità di un tale aumento è di circa l’84%.

Gli stessi funzionari della Fed prevedono tassi di interesse del 3,4% alla fine di quest’anno. Questo è ancora meno del 3,75% che il mercato ha prezzato, secondo ING.

Giovedì, il rendimento del Tesoro USA a 10 anni è stato scambiato al 3,37%. Il rendimento dei prestiti del Tesoro a due anni era del 3,23 per cento.

La Banca d’Inghilterra ha alzato il tasso bancario di 25 punti base questo pomeriggio, anche se alcuni esperti di mercato contavano su 50 punti base.

READ  La strada per il successo aziendale e la dolce vita

“Sorpresa”, ha detto Naim Aslam, analista di AvaTrade. Gli osservatori del mercato si aspettavano un aumento di 50 punti base, ha affermato l’analista.

Bernard Kibini, economista della CBC, afferma che la posizione della BoE è più difficile di quella della Federal Reserve. Gli indicatori economici del Regno Unito indicano sempre più la possibilità di un atterraggio duro per il Regno Unito [Britse] economia”, ha continuato Keppenne.

Secondo Aslam, gli investitori ritengono che la Banca d’Inghilterra dovrebbe mettere ordine nei suoi affari e agire in modo più deciso “anche se fa male”.

Giovedì i rendimenti obbligazionari europei sono stati contrastanti, dopo che un incontro di emergenza della Banca centrale europea mercoledì sull’ampliamento degli spread nei mercati obbligazionari europei non ha portato a un’azione significativa.

“Non c’era molto nel comunicato stampa della BCE. Avrebbero reinvestito in modo flessibile le obbligazioni in scadenza in PEPP, ma lo sapevamo già. Non è stato ancora menzionato nulla di concreto su un altro strumento. Ma forse la cosa più importante è accaduta qui”, il capo economista Locke Lo mostro da Van Lanchot, solo annunciando che qualcosa potrebbe accadere se necessario potrebbe avere un impatto enorme.

Il rendimento decennale italiano è nuovamente sceso sotto il 4 per cento, mentre l’alternativa tedesca si attesta all’1,75 per cento. La Banca centrale europea teme la frammentazione se i differenziali dei tassi di interesse diventano troppo ampi.

EUR/USD viene scambiato a 1,0511 vicino alla chiusura europea.

Il prezzo di un barile di petrolio greggio West Texas Intermediate sarà di circa $ 115 giovedì.

I riser e i bassi

Tutti i titoli di AEX erano in perdita. Il PC è sceso dell’11,5% e quindi era in ritardo. UMG e Philips hanno perso più del 9 e 10 percento.

READ  Indebitarsi come antibiotici alla crisi non è più fattibile, l'economia dovrà soffrire

UBS ha inserito Philips nella lista delle vendite, perché potrebbero esserci altre cattive notizie in arrivo e ulteriori tagli ai rating imminenti.

Prosus ha perso il 5,5%. L’investitore tecnologico prevede di registrare solidi utili per azione nell’ultimo anno fiscale, grazie a una vendita di partecipazioni multimiliardarie in Tencent, ma senza quella liquidazione, il risultato operativo sarebbe raddoppiato. Degroof Petercam considera il profitto del libro in gran parte irrilevante e vuole saperne di più sulla redditività dei post degli investitori online non quotati.

Le azioni AkzoNobel sono scese del 4%. ING e Credit Suisse hanno abbassato i loro obiettivi di prezzo per Akzo dopo che il gigante delle vernici ha emesso un avviso sugli utili all’inizio di questa settimana.

Non c’erano nemmeno punte tra i forzieri Midkap. Basic Fit è stato il più grande perdente, perdendo oltre il 7%. Air France-KLM e AMG hanno perso quasi il 7%.

In AScX, Eurocommercial Properties è sceso di quasi il 9% a causa dell’inclusione dei guadagni precedenti. Qui Ebusco era l’unico, modesto, extra. Il titolo di Favorion è sceso di oltre il 9% dopo aver pubblicato numeri annuali non sorprendenti ed è finito in fondo all’indice.

Seif ha ricevuto l’ordine di realizzare un parco eolico nel Mare del Nord. Il titolo ha perso più del 2%.

A livello nazionale, Euronext è aumentato di oltre il 2% dopo un aumento dei consigli di JPMorgan, e quindi è stata un’eccezione. La banca statunitense ritiene che valga la pena acquistare la borsa.

Wall Street

Alla chiusura in Europa, i mercati azionari statunitensi sono saliti fino al 4% in rosso.

READ  Cosa significa essere europeo?
Scopri di più sugli argomenti in questo post:

avviso di chiusura

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24