Anche gli sport invernali italiani sono in pericolo

Appassionati di sport invernali ai Lostoni de Farmin nel nord Italia.
Immagine: ANP / Mauritius Images GMB

Ancora brutte notizie per gli appassionati di sport invernali. Dopo l’Austria, anche l’Italia impone regole corona più severe in aree come Schwemmalm e Val Gardena, che sono frequentate da molti appassionati di sci.

Un totale di venti comuni dell’Alto Adige sono sotto coprifuoco dalle 20:00 alle 5:00. Ristoranti e bar devono essere chiusi entro le 18:00 e le sale da ballo devono essere chiuse entro tale data. Gli hotel sono esenti dalle restrizioni; Dopo le otto possono essere serviti agli ospiti dalla posizione aperta.

Le nuove regole entreranno in vigore mercoledì, quando i comuni saranno dichiarati zona rossa. Ciò può essere dovuto a una serie di motivi, ma tutti questi sono associati a tristi figure della corona.

Fino ad ora, gli italiani hanno utilizzato regole corona meno rigorose intorno alle piste, sebbene le regole sulla distanza fossero obbligatorie. La mascherina FFP2 è ora obbligatoria nei negozi. Nei ristoranti è consentito un massimo di quattro persone al tavolo.

Per saperne di più: Viaggiatori si registrano nuovamente a causa del caos Corona Austria: “Allora torna in Francia”

Gli italiani discutono anche sulla validità del vaccino. Le autorità vogliono che le persone ricevano un richiamo cinque mesi dopo il secondo colpo e, secondo i media italiani, il codice QR sta valutando di limitare la validità del vaccino a 9 mesi.

READ  Le regioni italiane vuote cercano di attirare i lavoratori domestici

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24