Binotto: dobbiamo migliorare su tutti i fronti

Il Team Principal della Ferrari Mattia Binotto riferisce di ripensare al Gran Premio degli Stati Uniti con sollievo Sky Sport. Era molto soddisfatto di Charles Leclerc. Tuttavia, è rimasto deluso dalla gara di Carlos Sainz, che probabilmente sarebbe arrivato più in alto se il suo pit-stop non fosse stato posticipato. Si aspetta di più dalla sua squadra se vuole competere.

“È stata una grande gara per Leclerc”, ha detto Binotto. “Era veloce come i leader in alcune parti della pista. Charles ci ha dato un buon risultato e ha usato la macchina al meglio delle sue capacità. Ha guidato una gara impeccabile! “Leclerc ha concluso la gara al quarto posto, ma non è stato in grado di per assicurarsi un posto sul podio.

Binotto: “Possibile finire più in alto’

Binotto ha anche aggiunto qualcosa al settimo posto di Sainz. Sainz ha fatto una buona gara ed è probabile che finirà la gara più in alto. Sfortunatamente per lui, si è verificato un errore quando il buco è stato interrotto. Abbiamo provato a minare la strada, ma non ha funzionato e abbiamo perso due posizioni. Binotto crede che debbano migliorare in ogni area per battere la concorrenza. “Dobbiamo migliorarci su tutti i fronti. Ogni dettaglio conta, soprattutto nella lotta con la McLaren”.

“In Messico siamo meglio della McLaren”

Il boss della squadra italiana non resterà al Gran Premio degli Stati Uniti. Non vede l’ora che arrivi il Gran Premio del Messico. “Sulla carta, non eravamo i favoriti qui (editore statunitense) rispetto alla McLaren. Tuttavia, li abbiamo raggiunti di quattro punti e questo fa ben sperare, ma non anticipiamo le cose. In Messico siamo migliori della McLaren ed è quello che su cui ci concentriamo Attualmente quarta nel campionato costruttori con 250,5 punti, la McLaren è terza con 254 punti.

READ  AEX stabilisce un record | Problemi finanziari

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24