Con un calcio giocoso e leader esperti, l’Italia ha raggiunto la finale

Sono come le vecchie colonne della nuova Italia. Mentre il gruppo intorno a loro cambiava, cambiavano anche le posizioni che conoscevano. Centrale sul retro. Con un solo obiettivo: prevenire gli obiettivi. Perché, come sa il più anziano dei due, dà un calcio molto più grande del punteggio. Protegge la chiamata.

Come i loro nomi Giorgio Cielini e Leonardo Bonucci e il loro club Juventus, saranno fianco a fianco in campo a Wembley a Londra questo martedì sera. Semifinali Campionati Europei. Italia-Spagna. Cantando ad alta voce alle grida di guerra Canzone degli Italiani. “Chiudi le squadre a un partner, siamo pronti a morire”.

Hanno 36 e 34 anni, più degli altri giocatori in campo, ma indispensabili Squadra Assuraura. Il sostegno della nuova generazione di giocatori che ha creato l’emozione di questo Europeo guidato da Roberto Mancini.

Il ct della Nazionale si sarebbe presto reso conto tre anni fa che la sua prevista rivoluzione, oggi conosciuta come la “rinascita di Mancini”, aveva bisogno dell’esperienza dei suoi vecchi giocatori. Perché i suoi cambiamenti hanno funzionato meglio. Nessun paese è orgogliosamente avanzato alle semifinali come l’Italia, anche se gli spagnoli hanno avuto il miglior gioco e sono stati i più pericolosi lì contro ogni previsione.

Russia sotto

Mancini, spinto dal fatto che l’Italia non ha mai vinto un Europeo o un Mondiale a livello internazionale, ha accettato la sfida di far giocare nuovamente l’Italia per i trofei nel 2018. Dopo essere arrivato secondo al Campionato Europeo 2012, le cose si sono capovolte quando la Russia ha perso la Coppa del Mondo 2018, il punto più basso. Non corrisponde allo status di una nazione calcistica come l’Italia.

READ  L'Italia ha un'annata insolita per le zucchine

Paradossalmente, ora gli esperti dicono la stessa cosa del gioco attuale, ma il contrario. Il terzino veloce – Leonardo Spinosola è stato uno dei migliori giocatori fino alla rottura del tendine d’Achille in questo Campionato Europeo – Mancini ha aggiunto una forte velocità d’attacco, che ha portato a prospettive creative Ciro Immobile, Federico Sisa e Lorenzo Insine. A centrocampo, Nicole Barella può fare quasi tutto: posizionamento perfetto, senso del passaggio acuto, pronto ad agire in difesa. Una squadra completa e moderna rimuove lo stigma di giocare gli italiani senza disonore. “Questo calcio pieno di voglia di giocare bene tocca davvero il cuore delle persone”, dice David End, ex team manager dell’Ajax, che una volta ha dedicato il suo cuore al calcio italiano e ha scritto diversi libri a riguardo. AC. Kullit città, Milano e Marco Van Basten con la radice brillare influenza Ariko Sachi del calcio, trova la pressione offensiva. Conclusione: Nel 2012, l’Italia ha raggiunto la finale del Campionato Europeo con una partita simile, ma a causa della vittoria per 4-1 della Spagna, ha ricevuto meno attenzione. Mancini vince davvero con quello. “

Quattro giorni prima della partita di apertura contro la Turchia, il canale televisivo Roy 1 ha mandato in onda la serie di documentari a giugno Sogno blu (Sogno Blu) Fuori. Milioni di italiani hanno guardato la nazionale dall’interno, vedendo Mancini come un elettore comunicativo, bello, circondato da persone che la pensano come lui. Uomini come il team manager Gianluca Violin e l’assistente Alberico Ivani – l’uomo con gli occhiali alla moda – sono come passare un anello a Mancini. Addestrato, curato. La foto di Mancini sulla spiaggia è apparsa sulla stampa. Con Six Pack. Prova che lui stesso segue ciò che istruisce i suoi soldati.

READ  Italia e Spagna agli Europei: dall'assassinio in finale alla vendetta di Graziano Bell | EURO2020

Vincolare

Nello stesso documentario, il suo giocatore più esperto, Giorgio Cielini, sottolinea ciò che è credibile in tutte le sue partite: Buncer. La tua morte è la mia vita.

Sielini non si vergogna di una rissa, come si evince dal passaggio della sua biografia Io, Giorgio, In cui cita più di cento punti sulla testa, ma non è il difensore medio. Era eccitato come il punteggio dell’Italia, come ha mostrato il suo sguardo pieno di adrenalina quando un compagno di squadra contro il Belgio ha raccolto una palla.

“La colonna sonora è divertente, ma non è la mia vita”, dice nel suo libro. “Fermerà qualcuno.”

Oltre al coraggio, all’intuizione e al tempo, sa anche che la sicurezza arriva con i dettagli. Come parte della sua produzione finale, guarda i videoclip del suo avversario per altri 45 minuti la notte prima della partita. Come camminerà liberamente, con quale angolazione vuole sparare, può aspettarsi movimenti di passaggio? In questo modo, crea già un legame con il suo attaccante.

Tuttavia, Cielini potrebbe essere stato sorpreso all’inizio dell’attaccante per la Spagna, non Elvo Morata, ma anche Michael O’Reilly, in una lotta in cui lui e Bonucci sono completamente nelle mani del Ct della nazionale Luis Enrique contro un forte, dominante Spagna. Rispetto alle prime partite del Campionato Europeo. Quando Federico Cisa ha trovato il fondo della rete 1-0 dopo un’ora, gli italiani sono stati spesso respinti, ma sono stati i primi a segnare.

Dopodiché, la sicurezza italiana è bloccata. Almeno avrebbero dovuto pensare a se stessi. Cielini e compagni sono riusciti a evaporare in dodici negli ultimi 21 minuti contro il Belgio, con il subentrato Morata che è scivolato dieci minuti prima del tempo: 1-1.

READ  Il decimo in Italia punta su Joey Weirman

Seguirà la proroga. Poi il calcio di rigore. Nel lancio, Cielini afferra saldamente il capitano della Spagna Jordi Alba. Lo colpisce con un pugno in faccia. Un altro calore, non sapendo se Alpha avrebbe riso. Una forma di gioco di intimidazione?

Quindici minuti dopo, gli italiani corrono in giro vempliyaic con le braccia allungate. Sono sfuggiti alla serie di penalità dopo l’usura. La finale è domenica. Possibile completamento della rinascita di Mancini. Le sue procedure saranno pronte.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24