Gli olandesi sono rimasti gravemente feriti all’estero quando hanno mancato il tornante sul Lago di Garda in Italia

Sabato tre turisti olandesi sono caduti a dieci metri da una scogliera con il loro trike noleggiato, un triciclo a motore, sul Lago di Garda. Due di loro sono rimasti gravemente feriti.

Il dramma si è svolto poco dopo le undici di sabato mattina nei pressi del comune di Brenzone sul Garda, sulla sponda orientale del Lago di Garda, a nord-ovest di Verona. Un gruppo di sette vacanzieri olandesi ha noleggiato due trike e due Vespa per una gita di un giorno.

Parte della corsa è la discesa da Via del Sol al belvedere di Punta Veleno. Una strada particolarmente ripida collega il paese di Prada con il Lago di Garda a quota quasi 1200 metri.

Da qualche parte nell’undicesimo tornante, le cose vanno terribilmente storte: il conducente di uno dei due trike perde il controllo del volante e finisce in un fosso. Dopo un dislivello di almeno dieci metri, il triciclo a motore scivola giù tra bosco, ghiaia e vegetazione. La corsa alla fine termina a meno di 50 metri sotto la strada tra i cespugli di more.


I servizi di emergenza italiani sono stati immediatamente sopraffatti. Sul posto sono intervenute ambulanze, vigili del fuoco, personale del soccorso alpino e polizia di Brenzone. Due dei tre passeggeri sono rimasti gravemente feriti e trasportati in aereo all’ospedale di Borgo Trento a Verona. Miracolosamente, il terzo passeggero ha riportato solo ferite lievi.

READ  Incendi in Italia, Spagna e Francia, la Sardegna cerca aiuto

Vietato

Secondo i media locali, uno degli scooter potrebbe essere uscito di strada Verona sta bene E L’Arena† Due turisti olandesi sono rimasti leggermente feriti. Gli altri due sembrano quasi illesi. Tuttavia, non è chiaro se questi quattro siano stati (in parte) incidenti.

Non è ancora chiaro come sia avvenuto l’incidente, ma stanno indagando i carabinieri. Tuttavia, si sospetta che il pilota del triciclo possa aver valutato male il tornante.

Un dettaglio importante era che i sette olandesi non potevano guidare sulla strada in questione, considerata troppo ripida. “Come i veicoli interessati, le auto con cambio automatico e le moto senza cambio sono vietate dalla discesa di Punta Velino”, scrive il quotidiano veronese. L’Arena† La domanda è se i turisti lo sanno. Tuttavia, ci sono enormi segnali di ostacolo lungo il percorso che sembrano difficili da ignorare.

Un triciclo motorizzato si è schiantato mentre i soccorritori guardano il Lago di Garda (a destra).

Un triciclo motorizzato si è schiantato mentre i soccorritori guardano il Lago di Garda (a destra). © Vigili del Fuoco (Vigili del Fuoco e Soccorso Italiano)

Guarda i nostri video di notizie più visti nella playlist qui sotto:

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24