ITA, il successore di Alitalia, vuole entrare a far parte di Lufthansa

La compagnia aerea italiana ITA Airways, successore della fallita Alitalia, vorrebbe continuare a far parte del gruppo tedesco Lufthansa. Mercoledì l’amministratore delegato Alfredo Altavilla ha sostenuto sul quotidiano tedesco Handelsblatt che i tedeschi dovrebbero prendere il potere.

“Sarebbe un errore rimanere indipendenti perché siamo così piccoli rispetto ai tre maggiori gruppi aeronautici che operano in Europa”, ha affermato Altavilla. “Ci consideriamo uno scapolo attraente che ha molti corteggiatori”. Spera che anche Lufthansa sarà interessata all’ITA.

podcast | ciao ciao italia

ITA opera dal 15 ottobre come successore di Alitalia, caduta dopo anni di perdite. La nuova compagnia ha acquisito circa un quarto dei dipendenti di Alitalia e alcuni dei suoi aeromobili. Anche il numero di strade è stato notevolmente ridotto. Altavilla si aspetta che la sua compagnia raggiunga un utile operativo già nel 2023. Secondo lui, diverse grandi compagnie aeree, anche extraeuropee, hanno già chiesto possibilità di cooperazione.

il mi piace

Ad Altavilla è piaciuto il modello di business di Lufthansa, che include compagnie aeree come Austrian, Swiss e Brussels. Secondo lui, Lufthansa è riuscita a fondere altre compagnie aeree più piccole, come ITA ora, con grande successo negli ultimi anni. Lufthansa aveva detto al lancio di ITA che la società era pronta a discutere di cooperazione commerciale.

READ  Notizie UE: l'economista avverte che l'Italia deve affrontare la "disoccupazione permanente" in città e in azienda

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24