Joanna Konta corrisponde all’impegno di quarantena di Wimbledon

Nella sezione Sport Kort, Telesport si occupa delle notizie quotidiane. Questa sezione è costantemente aggiornata durante tutta la giornata con le ultime notizie e le realizzazioni dei nostri connazionali in vari eventi sportivi.





© Arricchisci editori


Tieniti aggiornato con tutte le notizie sportive. Abbiamo creato pagine speciali sul nostro sito per il calcio, il tennis, lo sci, gli sport motoristici, il ciclismo e le freccette, in cui vengono evidenziate le cose più importanti di questi sport. In questa sezione, altri messaggi sono discussi principalmente nello Sport Kort.

Kunta nebbia Wimbledon porta di quarantena اب

22:59: La star del tennis britannico Joanna Konta deve farsi passare da Wimbledon. Il seme n. 1 è stato costretto alla quarantena dopo che un membro del suo team di tutor è risultato positivo al coronavirus.

Il risultato del test Kunta (27) stesso è stato negativo. La 27esima giocatrice in classifica avrebbe dovuto affrontare la ceca Katerina Siniakova nel primo turno del torneo del Grande Slam nel suo paese, che inizierà lunedì. Il cinese Wang Yafan sostituisce Konta nella classifica come “fortunato perdente”.

Konta ha raggiunto la semifinale a Wimbledon nel 2017.

Hordeloopster Bakker dice addio al titolo olandese

20:36Sharona Packer si ritira dall’atletica. Il 31enne ostacolista ha salutato domenica il campionato nazionale olandese a Breda e ha conquistato il titolo nei 100 m ostacoli. IJmuidense ha vinto la finale il 13.13. Il talento emergente Zoe Sidney ha segnato lo stesso tempo, ma la fine dell’immagine indicava che Packer era il campione.

Non è stato un sogno d’addio nonostante il titolo. Packer avrebbe voluto partecipare alle Olimpiadi quest’anno, ma il limite di 12,84 era troppo alto. “Correrò a Lucerna martedì e lì posso ancora qualificarmi per Tokyo, ma il mio migliore è 12.85 e penso che sarebbe molto difficile tuffarmi in questo momento. Devo essere realista”, ha detto alla cerimonia di premiazione.

Gli infortuni sono stati un filo conduttore di tutta la carriera di Becker. I suoi fragili tendini d’Achille impedivano di sfondare al vertice mondiale. Più e più volte ha dovuto fare lunghe pause per riprendersi. Ha raggiunto le semifinali della Coppa del Mondo 2017.

È divertente che abbia corso gara dopo gara quest’estate, ma non si è mai avvicinata al massimo. “Sono un corridore e ho bisogno di molte gare perché ce ne sono sempre alcune in cui mi imbatto in molti ostacoli. Spesso è tutto o niente. Spero di finire con un bel 13 basso martedì. Ma per me, sembrava che NK fosse la mia ultima partita. Volevo dire addio al mondo dell’atletica qui”.

Campione olandese di decathlon TAM con un record

20:35: Il Mercamper Rick Tam ha esteso il suo titolo al decathlon all’NK di Breda. North Hollander ha avuto il suo record personale di 8107 punti. Non è arrivato al limite olimpico di 8350, ma può pensare attentamente a Tokyo. Taam potrebbe essere abbastanza alto nella classifica mondiale per un biglietto d’inizio.

Il 24enne multilivello di De Rijp ha segnato particolarmente bene con lanci (14,70) e disco (47,64), ma ha perso qualcosa nel salto in alto (1,92).

Richard Dumas ha vinto il titolo dei 1500 metri per la quarta volta consecutiva. Ha vinto in 3.37.81 ed era davanti a Valentin Weinan (argento a 3.38.11) e Bram Andersen (bronzo a 3.38.29). Coen Smit ha conquistato il suo settimo titolo nei Paesi Bassi nei 110 metri ostacoli. In Heavy Rain ha vinto la medaglia d’oro alle 13.59. Lisanne de Witte è diventata la campionessa dei 400 metri. Ha segnato 52,08 in finale. Sua sorella, Laura de Witt, ha preso l’argento con un punteggio di 53,38.

READ  L'organista frisone Lewy Taminga (1953-2021) ha aperto le porte a grandi esperienze

Sostieni il ruolo dei golfisti Besling e Van Drel a Monaco di Baviera

18:21: I golfisti olandesi Will Besling e Darius van Driel hanno svolto un ruolo di supporto al BMW International Open di Monaco. Besling è arrivato 52° con un punteggio di 283 valide (-5). Van Drel ha concluso al 68esimo posto con un totale di 287.

Il norvegese Victor Hovland (23) ha ottenuto la sua prima vittoria assoluta nell’European Tour con un punteggio di 269. Il tedesco Martin Kaymer è arrivato secondo nel suo paese con un totale di 271, seguito dallo spagnolo Jorge Campello con il n. 3 (273 colpi).

Churandy Martina ha conquistato il suo ultimo oro NK a 200m

16:12Churandy Martina ha vinto il titolo nei 200 metri agli ultimi campionati olandesi di atletica leggera. L’atleta 36enne di Curaçao ha conquistato l’oro sulla pista AV Sprint di Breda con il tempo di 20,76. Timir Burnett ha conquistato la medaglia d’argento con un tempo di 20,82 secondi e Onima Adigeda ha vinto il bronzo con un tempo di 20,91 secondi.

Martina ha vinto per la sesta volta in carriera il titolo dei 200 metri. È stato anche sette volte campione dei 100 metri, ma quest’anno ha superato quella distanza. L’esperto corridore si sta preparando per la sua quinta Olimpiade. Corre la staffetta maschile nella gara 4x100m a Tokyo. Non c’è un solo inizio. 20.76 era ben al di sopra del limite olimpico di 20.24.

Jamil Samuel ha sorpreso un po’ con il titolo nei 200 metri femminili. Il veterano corridore di Amsterdam ha vinto un tempo di 22,93 secondi e ha battuto il più veloce, Lake Claver. Il talento emergente dello sprint è stato notato per il secondo posto nella finale del 23.04. Tasa Jia è arrivata terza con un tempo di 23.14 e ha tenuto Fimke Paul (23.16) a pochi passi dalla medaglia di bronzo.

Paul ha fatto una trasferta nei 200 metri ai Campionati Nazionali Olandesi; Nelle prossime settimane si concentrerà ancora una volta sui 400 metri ostacoli, il numero per il quale vuole competere per le medaglie ai Giochi Olimpici.

Liemarvin Bonevacia ha estromesso Jochem Dobber come campione nei 400 metri. Bonevacia ha vinto a 44,99, rimanendo così appena sopra il limite olimpico di 44,90. Dobber è arrivato secondo con un miglior punteggio personale di 45,07. Il bronzo è andato a Knott Wardenburg con il tempo di 45.61.

Bonifacia e Dober facevano parte della staffetta che ha vinto l’oro a marzo nella 4x400m ai Campionati europei indoor e ha guadagnato un biglietto olimpico per l’Olanda nella staffetta mondiale a maggio. Forse potranno iniziare individualmente nei 400 a Tokyo, perché sono abbastanza in alto nella classifica mondiale.

Jessica Shields ha sparato. Ha vinto il titolo con un record personale di 18,77 metri, ancora 10 centimetri al di sotto del record olandese stabilito da Corey De Bruyne nel 1998. La Schilder parteciperà anche ai Giochi di Tokyo il mese prossimo.

READ  La delusione di Mahmudov per non sentire Dordrecht: 'Vorrei fare chiarezza'

Bendsneyder 15 Dopo una falsa partenza, Fernandes ha trionfato in Moto2

13:31: Raul Fernandez ha abbassato un po’ la tensione in Moto2. Il motociclista spagnolo ha vinto la gara della classe media nel TT di Assen, raggiungendo il leader del campionato Remy Gardner. L’australiano, vincitore delle ultime tre gare, è arrivato secondo, ben secondo alle spalle di Fernandes. Terzo lo spagnolo Augusto Fernandez.

Bo Bendsneyder non ha avuto una gara felice, ma è riuscito a staccarsi dal 15° posto grazie a un buon piazzamento e quindi a un punto in Coppa del Mondo. Il 22enne Rotterdamer ha avuto una falsa partenza, a causa della quale ha dovuto guidare l’anello extra a Stroben due volte come penalità durante la gara. Gli è costato così tanti secondi in più che ha dovuto rinunciare al suo posto nella top ten e scivolare via.

Dal 20° posto, Bendsneyder ha cercato di sfruttarlo al meglio nella gara di casa. Gradualmente è risalito fino al 16° posto e ha dato il massimo negli ultimi giri per ridurre il distacco da Cameron Boupierre davanti a lui. All’ultimo giro sorpassa l’unico olandese del mondiale su strada statunitense.

Gli arcieri perdono la finale dei Mondiali misti a Parigi

13.00: I tiratori Gabriella Schlosser e Segev van den Berg vincono la medaglia d’argento nella competizione delle Nazioni Miste ai Mondiali di Parigi. Schlosser e Van den Berg hanno perso in finale contro la coppia Deepika Kumari e Atano Das of India 5-3.

Schlosser e van den Berg hanno vinto l’oro in questo (ripetuto) segmento olimpico a Losanna il mese scorso. “Questa è la conferma che abbiamo una buona squadra e possiamo mostrare cose belle”, ha detto Van den Berg.

Ai Campionati Europei all’inizio di questo mese ad Antalya, Schlosser e Steve Wegler sono rimasti bloccati nell’ottava finale del segmento olimpico. I giocatori di bocce frequenti olandesi (Van den Berg, Wegler e Rick van der Veen) hanno portato a casa il titolo europeo in Turchia alla Nations Cup.

Mike Schlosser ha conquistato il bronzo all’evento nautico non olimpico di Parigi. Ha vinto la battaglia per il terzo posto sul russo Anton Bolev.

Il Foggia vince la Moto3 ad Assen TT

12:06: Denis Foggia ha vinto la gara della Moto3 nel TT di Assen. Il pilota di motocross italiano è stato in testa per quasi tutta la gara ed è stato in grado di respingere diversi attacchi alla sua posizione di leader nella fase finale. Lo spagnolo Sergio Garcia è arrivato secondo e l’italiano Romano Finati terzo.

Lo spagnolo Pedro Acosta è arrivato quarto e ha mantenuto il comando del campionato mondiale. Il diciassettenne pilota KTM ha compiuto un’impresa fisica. Sabato ha avuto una grave caduta in allenamento ed è stato ricoverato in ospedale ad Assen per lesioni alla schiena e al torace. Ha passato lì anche la notte, ma domenica mattina gli è stato permesso di correre dopo le ultime visite mediche.

Acosta è partito da diciotto sulla griglia, ma è stato presto in grado di andare avanti ed è stato il gruppo di testa dei sette che sono rimasti insieme fino alla fine. All’ultimo giro ha fatto un frenetico tentativo di salire sul podio, ma non ha funzionato.

READ  Rimozione dei club di Serie A dalle competizioni quando partecipano alla Super League | proprio adesso

Il Foggia ha ottenuto la sua seconda vittoria in questa stagione ed è salito al terzo posto nella classifica di Coppa del Mondo con 86 punti. Garcia è il numero 2 con 110 punti, mentre Acosta – che ha già collezionato quattro vittorie in questa stagione – è a 156 punti.

Il corridore su strada spagnolo Vinales ha conquistato la pole nel 90esimo TT di Assen

11.40: Il motociclista spagnolo Maverick Vinales scatterà dalla pole position all’Assen Speedway, momento clou della 90esima edizione del TT. La prestazione del pilota del team Factory Yamaha è stata ben al di sotto della media nelle ultime gare, ma non ha avuto rivali al Drenthe di sabato. In qualifica, ha condotto il giro più veloce sul circuito di Drenthe.

Più di 11.000 spettatori possono salire sugli spalti del TT. Guarderanno di nuovo in particolare alla leggenda delle corse italiane Valentino Rossi. Il nove volte campione del mondo ha vinto il TT dieci volte nella sua ricca carriera, ma questa potrebbe essere la sua ultima apparizione domenica alla “Cattedrale del motorsport”. Rossi dubita che rimarrà lì l’anno prossimo.

Inoltre, Bo Bendsneyder spera in una classifica più alta in Moto2. Rotterdam, l’unico olandese in una delle tre interessanti categorie della corsa su strada per i Campionati del Mondo, parte dal 13° posto. È già arrivato quinto in questa stagione. Il TT inizia alle 11 con la gara della Moto3.

Il doppio specialista Nielsen non è a Wimbledon dopo il contatto con Corona

10:19: Il tennista Fredrik Nielsen è stato costretto a ritirarsi da Wimbledon dopo essere entrato in stretto contatto con una persona infetta dal virus Corona. L’organizzazione del torneo del Grande Slam di Londra ha annunciato che lo specialista del doppio danese ed ex vincitore di Wimbledon dovrà restare in isolamento per 10 giorni secondo le linee guida del governo britannico.

“L’ufficio degli arbitri ha consigliato di ritirare Frederik Nielsen dal programma di doppio dopo che è stato stabilito che era stato in stretto contatto con un individuo infetto”, ha dichiarato l’All England Club in una nota.

Il 37enne danese ha vinto il titolo di doppio a Wimbledon nel 2012 con il tennista britannico Jonathan Marai. Quest’anno giocherà con il croato Franco Skogor.

I giocatori di basket dei Phoenix Suns si sono avvicinati alla finale dopo aver battuto i Clippers

9:08: I giocatori di basket dei Phoenix Suns hanno bisogno di un’altra vittoria per raggiungere le finali NBA. I Suns hanno vinto gara 4 delle finali della Western Conference a Los Angeles sabato 84-80 contro i Los Angeles Clippers per 3-1.

Devin Booker ha segnato 25 punti per i Suns, Dendry Eaton 19 e 22 rimbalzi. Chris Paul ha confermato che la vittoria non era più in pericolo con cinque tiri liberi nella fase finale.

Paul George ha segnato 23 punti per i Clippers e Reggie Jackson è stato bravo a 20 allo Staples Center di Los Angeles dove sedevano 18.200 persone. I Clippers hanno giocato ancora senza Kawhi Leonard, infortunatosi a un ginocchio nel precedente turno di playoff.

I Suns potrebbero rivendicare la loro quarta vittoria casalinga a Phoenix lunedì e assicurarsi il primo posto in finale dal 1993.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24