La Spagna blocca una possibile asta di Caravaggio


Foto: ANP

Il governo spagnolo ha interrotto un’asta di un dipinto a olio dell’inizio del XVII secolo che sarebbe stato un capolavoro perduto da tempo dell’artista rinascimentale Caravaggio. Il ministro della Cultura Jose Manuel Rodriguez Uribes ha dichiarato su Twitter che è intollerabile che l’azienda lasci il Paese, poiché si sospetta che sia stata Caravaggio a crearla.

El País ha riferito che il dipinto, Corona di spine, andrà a segno a Madrid giovedì pomeriggio con un prezzo di partenza di 1.500 euro. Nel catalogo dell’asta, questo è attribuito ai cerchi che circondano l’artista spagnolo Jose de Ribera. A causa di sospetti, gli attuali proprietari lo hanno ritirato dall’asta all’ultimo minuto.

L’esperto d’arte italiano Vittorio Sgrabi ha detto che vede la mano di Caravaggio in azione e vuole riportarla in Italia, riferisce l’agenzia di stampa ANSA. L’italiano Caravaggio potrebbe aver dipinto La corona di spine all’inizio del XVII secolo. Il dipinto raffigura Cristo prima della sua crocifissione.

I quadri di Caravaggio cambiano a prezzi fantastici. L’ultimo Caravaggio scoperto, Judith Beheading Holofernes, è stato valutato 170 milioni di dollari in un’asta francese nel 2019. Un offerente sconosciuto è decollato prima che l’opera fosse messa all’asta. Prezzo non divulgato.

READ  La minaccia contro DPG Media ad Anversa è arrivata dai Paesi Bassi | all'estero

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24