Leclerc felice delle risposte dopo il GP di Spagna: “Per il Barcellona è difficile tenere il passo con la Red Bull”

Charles Leclerc ha avuto uno sfortunato Gran Premio di Spagna dopo essere stato lasciato con problemi tecnici per la prima volta in questa stagione. Tuttavia, il pilota è ancora contento del fine settimana trascorso dalla Ferrari, poiché la squadra ha potuto imparare molto e mostrare miglioramenti. Questo fine settimana il Circo di Formula 1 sarà a Monaco, il che per Leclerc significa che guiderà la sua gara di casa. Non è mai stato così fortunato là fuori, ma spera che la gara possa ancora essere nel calendario della Formula 1.

Leclerc era comodamente in testa al Gran Premio di Spagna quando il suo motore ha improvvisamente rinunciato alla furtività. Alla fine Max Verstappen ha vinto la gara, il che significa che l’olandese è ora in testa al campionato del mondo. “Non cambia nulla per me”, afferma Leclerc in un’intervista a La Gazzetta di Monaco† “Certo che avrei preferito andare alla gara di casa da leader, ma questo è solo un dettaglio a questo punto della stagione, mancano ancora sedici gare e ci sono ancora tanti punti da vincere.

Verstappen ha ottenuto la sua terza vittoria consecutiva a Barcellona. Tuttavia, Leclerc è del parere che la Ferrari sia stata in grado di fare dei passi. “Per il Gran Premio di Spagna, ci siamo chiesti perché non abbiamo lo stesso prestazione Era come Red Bull. Abbiamo avuto più deterioramento delle gomme, quindi è stato difficile tenere il passo. Il Barcellona ci ha dato molte risposte ed è molto positivo. Il mio approccio rimarrà lo stesso e continuerò a dare il 110 percento”.

READ  Van Gaal sceglie un nome sorprendente nella preselezione arancione | calcio

Leclerc torna a Monaco

Il Gran Premio di Monaco è una gara prestigiosa in calendario, ma il futuro delle corse resta nell’oscurità. Il contratto scadrà dopo questa stagione e un nuovo contratto deve ancora essere firmato. “Per me è impossibile pensare al calendario della Formula 1 senza il Gran Premio di Monaco”, ha detto il pilota della Ferrari. Dobbiamo preservare l’eredità storica dello sport e dell’emirato. Voglio che il Gran Premio rimanga in calendario e non sono l’unico a pensare che questa gara sia speciale”.

Nonostante il fatto che Leclerc vorrebbe vedere la sua gara di casa in calendario, il pilota non è mai riuscito a salire sul podio a Monte Carlos. Monegask non è riuscito nemmeno a tagliare il traguardo in Formula 1. “E’ vero che non sono stato molto fortunato a Monaco. Spero che quest’anno sia diverso perché ogni punto è importante. Dopo una pausa come quella di domenica devi continuare a ripeterti fa parte delle auto sportive e che queste cose possono succedere. Quando sono in macchina, non ci penso e non dovrebbe cambiare il mio approccio.

Difficoltà a Sainz

Leclerc è attualmente comodamente davanti al compagno di squadra Carlos Sainz. L’anno scorso lo spagnolo ha battuto il quattro volte vincitore della gara, ma ora Sainz non sembra a suo agio al volante della sua Ferrari. “Carlos è un ottimo pilota. Lo ha dimostrato l’anno scorso. Ha avuto qualche difficoltà nelle prime gare, ma penso che sia solo questione di tempo prima che si senta a suo agio in macchina e possa lottare per la vittoria”.

Leclerc: C’è di più tra Red Bull e Ferrari

La Red Bull Racing al momento sembra essere il più grande concorrente della scuderia italiana, ma la Mercedes è riuscita a fare una buona mossa anche in Spagna. Leclerc esclude per il momento la scuderia tedesca per lottare per il titolo. “Penso sia più tra Red Bull e Ferrari. Al momento la Mercedes è ancora dietro di noi, anche se si stanno facendo dei progressi. Tuttavia, non si può mai escludere una squadra come la Mercedes”.

READ  Van Haneghem indica un possibile successore di Schmidt: 'un vero e bravo allenatore'

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24