L’ex pilota Filippo Posado vuole diventare un classico delle Fiandre in Italia

Dopo un tour in Lombardia e il Paris-Tours, Filippo Posado sapeva di non potersi rendere più facile correndo dopo la settimana prima che Peloton andasse in vacanza, ma quest’anno non c’era nessun altro in calendario. È in trattative con l’Unione Ciclistica Internazionale UCI per portare in gare nel settembre 2022.

Per la prima gara, il Giro del Veneto, i corridori percorreranno oggi il tratto di 170 km tra le città italiane di Cittadella e Padova. La gara è durata fino al 2012 e ha un elenco impressionante di successi, con quasi tutti i principali nomi italiani vincitori. Vince anche il Belgio: Roger de Wilemin nel 1974. La lista di partenza di oggi include squadre del tour mondiale come Astana, Kofitis, Emirati Arabi Uniti (Mark Hirsch) e Intermark Vandy-Cobert (John Backland). Partecipa Albacin-Phoenix, tra cui Sandro Morris e Louis Verwak.

Ciottoli

Il corso eccezionale di Ride The Dreamland è nel menu del venerdì. Questa è la prima vera gara gravel per ciclisti su una distanza di 132 km. Posado ha avuto lunghe trattative con Peter Sagan come pilota del suo lancio del giavellotto, ma al ceco non è stato permesso di partecipare.

Domenica Filippo Posado rilascerà le primarie. Il Veneto è sulla Classic Bill, gara tra Venezia e Pasano del Craba, con una distanza di 207 km e 2.450 metri di dislivello. A lungo termine, Posado vuole elevare quella competizione ai massimi livelli del WorldTour.

Ciclisti

Il giorno prima, sabato, c’è stato un giro per ciclisti in una zona chiamata Granfondo. L’allestimento inizia grosso modo per gli standard fiamminghi con circa 800 partecipanti, ma per attirare l’attenzione Posado ha sbalordito i suoi amici Fabian Cancellara e Alessandro Balan.

READ  La capitale italiana del violino si sta riprendendo con la musica dal COVID-19

Posado sarà anche dedito al suo Veneto, vuole attirare l’attenzione con il suo ‘Trimland ride’, ma ha un cuore per le Fiandre. Non è un caso che la sua lista di onori includa E3 Harelbeke e Omloop Het Nieuwsblad. .

Vedo enormi opportunità per mettere in risalto il Veneto con una bici da corsa. Come le Fiandre, voglio portare la passione per il ciclismo nella mia zona. Con città come Venezia, Padova, Treviso, Passano del Cruba, abbiamo qualcosa da offrire e la zona è sicuramente bella come la famosa Toscana. La nostra famosa zona di Prosco è sufficiente per attirare i turisti.

Classici delle Fiandre

Insieme a Flanders Classics, si è concentrato anche sul Ciclocross del 12 dicembre in Val di Sol. Quella croce appartiene al girone della Coppa del Mondo. Posado vuole rimanere in contatto con il CEO Thomas van den Spiegel per espandere i classici delle Fiandre italiane.

Zero del Veneto (oggi) e Veneto Classic (domenica) sono trasmessi da Roy ed Eurosport. Posado avrebbe voluto vedere Serenicema Gravel (venerdì) in tv, ma tecnicamente era impossibile.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24