Mani pulite in Italia: truffa di trasferimento Juventus e Napoli?

Operazione Mani Pulite, un’indagine per frode dell’agente immobiliare Christoph Henrotay, manomissione del trasferimento di Junior Edmilson, e chi più ne ha più ne metta. Non è solo il calcio belga ad essere screditato. L’Italia è ancora una volta sotto inchiesta per pratiche fraudolente nel calcio.

Secondo La Repubblica e Il Tempo, la procura federale sta esaminando l’andamento dei fatti in 62 trasmissioni. La Federcalcio italiana (FIGC) sospetta che alcuni club abbiano artificiosamente esagerato il valore dei propri giocatori per eludere le regole FFP.

Juventus Ha presumibilmente commesso una frode in 42 trasferimenti. Miralem Pjanic è passato dalla Juventus al Barcellona per 60 milioni di euro. Arthur ha fatto il contrario per 72 milioni di euro. Grazie ad alcuni accorgimenti contabili, entrambi i club sono riusciti a registrare un utile di 50 milioni.

Il primatista italiano ha permesso a 21 giocatori di partire per 90 milioni di euro. Secondo le storie. Sono stati effettivamente erogati solo 3 milioni di euro.

Questi 62 trasferimenti includono anche quello di Victor Osimhen. L’ex attaccante dello Sporting Charleroi si è ritirato dal Lille per 70 milioni di euro Napoli. Tuttavia, il datore di lavoro Kalidou Koulibaly e Dries Mertens sono riusciti ad abbassare il prezzo consentendo a quattro giocatori di andare al club francese.

Buono per un totale di 20 milioni di euro. Orestis Karnezis è il secondo portiere del Lille OSC. gli altri tre oggetti da collezione Si è rivelato un fallimento e ora stanno giocando in una serie inferiore in Italia.

Nota Beni: Quando il trasferimento da Osimene a Napoli è stato MUJI STA la parte interessata. Pyatt ha portato Jonathan David a Lille OSC come sostituto di Osmen. L’attaccante canadese ha lasciato l’AA Gent per 32,5 milioni di euro.

READ  Sport Court: Spartak Mosca vince parzialmente grazie al gol di Quincy Promes | gli sport

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24