MediaTek presenta Pentonic 2000 high-end 7nm-soc per TV 8k120 – Computer – Notizie

HDR non è uno standard e/o HLG, HDR10 (+) e/o Dolby Vision. Penso che utilizzino tutti lo standard BT.2020, ma mi chiedo fino a che punto.

L’HDR non è in realtà uno standard. È un concetto di contenitore in cui significa qualcosa. In quale criterio viene lanciato successivamente, non importa molto nella mia affermazione. HDR significa una gamma dinamica più elevata che raggiunge, tra le altre cose, più colori e una luminosità molto più elevata.

Ogni standard HDR utilizza la banda bt2020 come standard. Dipende dalla TV quanto bene può visualizzare i colori bt2020.

Quali e quanti colori usano in un particolare film, dipende dal film. Possono anche teoricamente utilizzare i colori all’interno della tavolozza bt709 solo all’interno di bt2020. È solo che la tavolozza dei colori è molto più ampia di quella del bt709.

Il problema con l’HDR è che non garantisce nulla in termini di qualità effettiva. Un buon esempio di ciò è il limite netto di 10.000. (Tra le altre cose) HDR10 (+) e Dolby Vision possono fare molto. Ma penso che l’OLED raggiunga a malapena i 1000 nits. Lo schermo intero non è ancora incluso. A proposito: la maggior parte delle registrazioni non arriva fino a 10.000 nit, ma tra 1.000 e 4.000, il che è davvero eccessivo per l’OLED.
Penso che lo stesso valga per BT.2020. Ottimo, ma penso che sia usato solo in parte per la registrazione o che possa essere mostrato solo in parte in TV. C’è qualcosa a questo? Forse (no), ma comunque sempre con la spiegazione.

Esatto, non garantisce nulla. Ecco perché devi considerare attentamente il tipo di TV che stai acquistando. Una TV sotto i 1000 euro non può gestire 1000 nit. Solitamente la TV fa da 1.000€, queste TV possono quindi visualizzare circa il 70% dei colori bt2020.

READ  Realme annuncia la chiavetta 4K di Google TV - immagine e suono - notizie

Per quanto riguarda le registrazioni, dipende interamente dalle fotocamere utilizzate, abbastanza filmati che non sono stati nemmeno registrati in 4K.

Un altro scherzo divertente è 4K o Ultra HD. Questa può anche essere questa risoluzione, ma poi viene espansa, ad esempio perché gli effetti speciali/CGI sono renderizzati a 1080 e non verranno ricreati. Basta cercare su Google “vero falso 4k”.

Sono consapevole di questo fenomeno, ma ha anche a che fare con le scelte che fanno alcuni registi. Quali fotocamere usano ecc. Molti filmati vengono registrati con fotocamere 2K e successivamente aggiornati a 4K. Questo non significa che un film in 4K non abbia un bell’aspetto.

Se sai cosa vuoi (4K real, Dolby Vision, UHD blu ray perché c’è meno ingombro in termini di bitrate), dovresti anche prestare attenzione all’acquisto del disco giusto, perché a volte devi acquistare la versione francese. it perché ci sono i sottotitoli in olandese e non in inglese.

La maggior parte dei Blu-ray 4K non viene più rilasciata nei Paesi Bassi. Come la Disney, ad esempio, non pubblicano film in 4K in NL. Non siamo abbastanza divertenti.

Ma sarai sicuramente d’accordo sul fatto di avere la migliore esperienza con la sfocatura 4K. Trovo che molti servizi di streaming siano molto poveri in termini di bitrate. Devo dire che Apple TV mi ha sorpreso positivamente ancora una volta.

[Reactie gewijzigd door Ghost babel op 21 november 2021 22:08]

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24