Quali sono le possibilità di una vacanza in Olanda in …?

ItaliaBenvenuti dal 15 maggio, solo Sardegna e Aosta non sono ancora iscritte al simbolo “Giallo”

Cartoline turistiche a Roma, Italia.Foto Sem van der Wal / ANP

Dal 15 maggio sono ammessi tutti i cittadini dell’Unione Europea in possesso di un passaporto Corona non ufficiale Italia Di nuovo, viaggia liberamente al suo interno. Ciò significa che non è più necessario entrare in quarantena, ma deve essere in grado di dimostrare che a) è stato completamente vaccinato, b) ha avuto di recente un test rapido negativo (massimo 48 ore), c) è stato trattato meno di sei mesi fa, il Covid-19 od) si è ripreso dal Covid-19 più di sei mesi fa, ma con un recente test negativo. Quasi tutte le regioni italiane sono attualmente contrassegnate dal “giallo”, ad eccezione di rinomate località turistiche come la Sardegna e Aosta.

Gli hotel sono aperti. I parchi sono aperti e il trasporto pubblico è solo operativo. I bar sulla spiaggia riapriranno dal 15 maggio e le spiagge pubbliche potranno essere nuovamente raggiunte, perché i pasti all’aperto devono terminare prima dell’inizio del coprifuoco. Adesso sono le 22, ma dovrebbe essere presto fino alle 11 o alle 12. In linea di principio, i parchi a tema dovrebbero aprire il 1 ° luglio, ma potrebbe essere prima. Le piscine riapriranno questa settimana.

I cappelli sono ancora obbligatori all’esterno e si applica la regola del 1 metro.

Spagna, Portogallo e Marocco: Senza il test Corona per le Isole Baleari, per il resto della Spagna il test è ancora obbligatorio

Caffè olandese nella località spagnola di Benidorm. Foto di Bart Hoogfield / ANP

Dopo una fase di allerta di sei mesi, il 9 maggio sono iniziati i lavori Spagna Il blocco nazionale è stato revocato. In pratica, ciò significa che è possibile viaggiare di nuovo gratuitamente tra le diciassette regioni autonome all’interno dei confini nazionali. Le stesse regioni ora definiscono in gran parte la propria politica sul coronavirus. Ad esempio, un coprifuoco in una zona, come Valencia, e l’altra, come Madrid, non lo è ancora.

Gli olandesi possono andare alle Isole Baleari senza un test (IbizaE il MallorcaE il Minorca Sopra Formentera) Per viaggiare. Per il resto del paese, i test corona sono ancora richiesti all’ingresso. Indossare maschere per la bocca è obbligatorio ovunque in Spagna. Cammina anche per strada o nel parco.

READ  Dopo una prestazione strepitosa e caotica, la Juventus è ancora nel torneo di CL

Gli olandesi sono tenuti a entrare dopo le vacanze Portogallo Non è più in quarantena. Al contrario, è ancora così. Dal 1 ° maggio il confine tra Portogallo e Spagna è stato nuovamente aperto al traffico. Viaggi a Marocco, ovest, tramonto Al giorno d’oggi è quasi impossibile. Il traffico aereo per i turisti sarà sospeso fino al 10 giugno. Da più di un anno non ci sono traghetti dalla Spagna al Paese nordafricano. Resta da vedere se quest’estate centinaia di migliaia di europei marocchini saranno in grado di attraversare la consueta “Grande Traversata”.

Francia I turisti invitano con entusiasmo a venire a “scoprire” nuovamente il paese a partire dal 9 giugno

Un meccanico ANWB ripara il pick-up di un vacanziere a Frejus, in Francia. Foto di Bart Maat / ANP

Francia Vuole che i turisti tornino e deve saperlo. Una campagna da 10 milioni di euro sarà lanciata il 19 maggio per convincere gli europei in particolare a scegliere nuovamente la Francia quest’estate. Loghi in inglese: #Qual è il vero problema Sopra #Esplora la Francia.

A differenza dell’anno scorso, quando regnava l’incertezza, ora esiste una tabella di marcia. In linea di principio, la Francia ha aperto i suoi confini il 9 giugno ei turisti stranieri sono di nuovo i benvenuti. A quel punto saranno aperti anche bar e ristoranti, sia all’interno che all’esterno, e musei, teatri e cinema potranno nuovamente accogliere i visitatori. Solo le discoteche rimarranno chiuse fino a nuovo avviso.

Per gestire il ritorno dei turisti, la Francia, come altri paesi europei, punta ad ottenere un passaporto Corona Passare la salute. Questa settimana, dopo alcune lotte, il consiglio ha approvato il principio del passaporto Corona.

Si spera che il sistema comune europeo basato sui codici QR sarà pronto entro metà giugno. Nel frattempo, la Francia sta andando per la sua strada # Applicazione Tousanticovid uso. Esistono tre criteri: un certificato di vaccinazione, un certificato che una persona ha ottenuto e recuperato da Covid-19 o un recente test PCR negativo. È possibile anche senza domanda, presentando una prova cartacea di uno dei tre criteri.

READ  Un operatore ospedaliero italiano è assente da 15 anni. Con mantenimento dello stipendio - Wel.nl

Potrebbe anche essere richiesto un passaporto Corona per accedere a eventi come festival musicali a cui partecipano più di mille persone. Ma il pass non è obbligatorio nei luoghi pubblici, nella ristorazione o nei negozi.

La Francia sta già testando il passaporto Corona sui voli per la Corsica e i territori francesi d’oltremare. Il piano è di espandere il sistema ai voli e ai treni europei a giugno.

Non è chiaro se il passaporto Corona sarà richiesto sistematicamente anche per coloro che entrano in Francia in auto. Durante il recente blocco, i movimenti all’interno della Francia sono stati limitati a dieci chilometri intorno alla proprietà, ma le ispezioni sono state rare. Questa estate probabilmente lavoreranno anche principalmente con campioni casuali.

Turchia e Grecia Spero in una vivace stagione estiva, motivo per cui chiudo tutto prima agli stessi turchi

Gregge di asini nelle strette strade di Molyvos, Grecia. Lex Van Leishute

Dopo un rigoroso blocco di tre settimane tacchino Si riapre alla fine del Ramadan il 17 maggio. Almeno, questo è il piano. Il governo aveva in gran parte bloccato il paese per salvare la prossima stagione turistica. Perché la Turchia è stata testimone di uno dei più grandi focolai di corona nel mondo, con circa 60.000 nuove infezioni ogni giorno. Ora che è sceso a circa 15.000 e dovrebbe essere inferiore a 10.000, poi il governo riapre caffè e ristoranti. Le misure vengono riviste ogni settimana.

I turisti sono stati accolti di recente, a condizione che abbiano avuto un test o una vaccinazione negativi (anche se sono venuti solo scarsi a causa dell’enorme numero di infezioni). Gli hotel e le attrazioni sono aperti come al solito. Ciò ha provocato le facce storte di molti turchi, a cui non è stato permesso di fare nulla da soli. “La Turchia è illimitata. Disponibile ora senza turchiLo slogan satirico era un annuncio falso facilmente condivisibile sui social media.

Anche Grecia Ha aperto le sue frontiere poche settimane fa a molti turisti stranieri non appartenenti all’Unione Europea, inclusi Stati Uniti e Regno Unito. Questo è stato prima di molti altri paesi europei. È una scommessa, perché gli ospedali in Grecia sono ancora pieni e tre quarti della popolazione deve ancora essere vaccinata. Tuttavia, come in Turchia, il settore del turismo è una parte importante dell’economia greca. Nessuno dei due paesi può permettersi un altro disastro come l’anno scorso. Molte misure sono già state allentate nelle ultime settimane e sono stati riaperti bar e ristoranti. A partire dal 14 maggio, tutti i turisti stranieri che hanno avuto un coronavirus o un test del vaccino negativo possono nuovamente godersi le isole greche, senza bisogno di entrare prima in quarantena.

READ  Unione Europea: Harley-Davidson assemblate in Thailandia ma a pieno carico come una motocicletta americana - Notizie

a Germania Per ora le regole sono variabili quanto il tempo di aprile

“In estate i pensionati si sdraiano sulla spiaggia mentre i giovani si riuniscono”. Ecco come appaiono gli invidiosi oppositori dell’ammissibilità della vaccinazione e dei privilegi associati. a Germania A partire da questa settimana, alle persone che erano state completamente vaccinate è stato permesso di fare acquisti senza un test o un appuntamento, ignorare il coprifuoco, contattare le restrizioni e viaggiare liberamente. Certo, sono gli anziani che hanno ricevuto due dosi e ora possono bere. In Germania, il 33% della popolazione ha ricevuto la prima dose e il 9,6% è stato completamente vaccinato.

Finora, le concessioni non si estendono ufficialmente ai vacanzieri stranieri in possesso di un passaporto per le vaccinazioni, ma sembra che sia una questione di tempo. I Paesi Bassi sono ancora considerati uno dei pochi paesi europei come “Hochinzidenzgebiet”, che è un gradino sopra la “zona di pericolo”. Per gli olandesi, ciò significa che un test corona negativo è obbligatorio, oltre alla quarantena, e la sua durata varia da stato a stato. Inoltre, gli hotel non sono attualmente autorizzati a ricevere turisti stranieri; In alcuni stati federali, i pernottamenti turistici sono consentiti ai residenti dello stato federale o al di fuori di esso.

Una volta in Germania, le regole sono soggette a modifiche così come il clima di aprile. Secondo la rivista di ferro Notbremse, tutto dipende dal tasso di incidenza (numero di infezioni per 100.000 persone a settimana). Se è superiore a 100, c’è il coprifuoco ed è consentito visitare i negozi solo fissando un appuntamento e risultando negativo. Se l’infortunio è inferiore a 100, è consentita l’apertura di stand e musei. Quindi gli imprenditori monitorano da vicino questo evento; Dato il limite massimo consentito, un negozio o una terrazza potrebbe aprire per tre giorni, quindi chiudere di nuovo, riaprire dopo cinque giorni e così via.

Gli olandesi giocano a kubben in un campeggio nel nord della Francia. Bart Hoogfield / ANP

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24