Skoda Elegant Coupe: più o meno lo stesso (buono)

Sittard –

La Skoda Enyaq è stata l’auto elettrica più venduta del 2021 nei Paesi Bassi e questo titolo dovrebbe essere esteso con l’aiuto di questa coupé.

Dopo la Volkswagen ID.5 e l’Audi Q4 e-tron Sportback, la Skoda Enyaq Coupé è stata la successiva cinque porte sopraelevata sulla piattaforma MEB. È il più grande dei tre citati e l’unico non costruito in Germania, ma nella Repubblica Ceca. Dopo il montante B, la struttura differisce dalla normale Enyaq per la linea del tetto inclinata e il tetto in vetro standard. Questo non è solo per ragioni estetiche, ma è anche più sottile e dovrebbe mantenere tollerabile lo spazio per la testa nel sedere. Per la corona, c’è ancora una persona con un’altezza di 1,80 metri, circa cinque centimetri rimasti per il soffitto e lo spazio per le gambe sul sedile posteriore è ampio invariato. I sedili della prima e della seconda fila sono generosi quanto la versione normale. Dal posto di guida si nota che la visuale posteriore è più limitata a causa dell’ampio disegno del lunotto. Anche nel coupé, Skoda può offrire un quadro strumenti realizzato con materiali Volkswagen più belli con gli stessi elementi costitutivi; Comunque fantastico.


Foto: Skoda Auto

I pesi dei due tipi di autobus Enyaq differiscono appena l’uno dall’altro, ma il coupé è leggermente più pesante a causa del tetto in vetro. A causa della modifica della parte posteriore, il bagagliaio è stato ridotto da 585 a 570 litri. Le dimensioni esterne sono quasi identiche, ma la resistenza all’aria del coupé è inferiore. Di conseguenza, nella più grande batteria disponibile di 77 kWh la distanza è di 10-15 chilometri in un pacchetto completo, quindi sono possibili 544 chilometri.

versioni

Il software di consegna è costituito in gran parte dalle stesse versioni. Pertanto, l’iV 60 ha una batteria con una capacità di 58 kWh utilizzabili e il valore netto dell’iV 80 è di 77 kWh. La batteria più piccola è disponibile solo con la trazione posteriore da 180 CV, può essere caricata fino a un massimo di 120 kW e ha un’autonomia di 417 km. Poi c’è la versione a trazione posteriore da 204 CV, la trazione integrale Coupé iV 80x da 265 CV e la grande batteria, entrambe in grado di caricare un massimo di 135 kW. Non tutte queste versioni verranno rilasciate fino a luglio e non hanno ancora un prezzo. Solo la nuova variante RS con le stesse specifiche delle varianti ID.4 e ID.5 GTX sarà immediatamente disponibile e costa €58.990. Questo la rende di 3.300€ più costosa della ID.5 GTX (la più piccola). L’altro coupé costerà circa 2.400 euro in più rispetto al normale elegante. Si consideri la versione da 58 kWh da 46.000 euro e la versione da 77 kWh da almeno 53.000 euro.

Skoda Elegant Coupe: più o meno lo stesso (buono)


Foto: Skoda Auto

La coupé ha l’ultimo software ME3 che sarà disponibile solo per la normale Enyaq nella seconda metà del 2022; I conducenti esistenti devono rivolgersi al rivenditore per questo. Le innovazioni forniscono una migliore regolazione della temperatura della batteria per velocità di ricarica più coerenti e un sistema di intrattenimento più stabile con icone più colorate per una maggiore chiarezza. Inoltre, sono ora possibili aggiornamenti over-the-air, in modo che il sistema sia sempre aggiornato e non si fermi qui. La funzione di ricerca delle stazioni di ricarica è stata migliorata ed è stato ampliato il numero di favicon, consentendo di eseguire le funzioni utilizzate di frequente con più scorciatoie. Ad esempio, puoi disattivare l’assistente di corsia con un numero inferiore di azioni, cosa che è il desiderio di molti conducenti di Enyaq. Inoltre, l’app My Skoda è dotata della funzione A Better Route Planner di facile utilizzo, in modo da poter vedere esattamente la migliore strategia di ricarica durante un lungo viaggio. Sono tutte questioni che non sono state sufficientemente testate durante il primo volo sul suolo italiano, e che quindi saranno discusse in una successiva prova. Quello che è apparso nell’iV 80 è il telaio invariato. Le molle, gli ammortizzatori, gli ammortizzatori e lo sterzo sono tutti esattamente gli stessi, assicura il direttore del telaio della coupé. Ciò significa che le inclinazioni di svolta e di tuffo sono ben soppresse e il comfort con gli ammortizzatori variabili opzionali sulle ruote da 20 pollici è buono, mentre lo sterzo fluido è preciso e l’auto reagisce dolcemente ai movimenti dello sterzo.

RS variabile

Per dare alla coupé anteriore più corpo e colore, Skoda dovrebbe aggiungere una variante RS in Mamba Green. Questa è la prima volta che questo marchio appare su una Skoda elettrica ed è deludente per gli appassionati dal punto di vista sportivo quanto le alternative GTX elettriche di Volkswagen. Con una potenza combinata di 300 CV e 460 Nm, è abbastanza fluido, ma uno sprint da 6,5 ​​secondi a 100 km/h non è niente di speciale nel mondo dei veicoli elettrici. Fornisce la sua potenza massima solo con una carica della batteria di almeno l’88 percento, mentre la temperatura della batteria dovrebbe essere compresa tra 23 e 50 gradi Celsius. La cosa più fastidiosa è che non si trova da nessuna parte allegria o tenerezza di cuore.

Skoda Elegant Coupe: più o meno lo stesso (buono)


Foto: Skoda Auto

Con un peso di oltre 2.200 chilogrammi e un sistema di stabilità che non offre alcuna possibilità di approfondire la manovrabilità, c’è quasi più divertimento di qualsiasi versione ordinaria. È pesante, ingombrante e ha una sterzata leggera per nasconderlo. Questo non vale la RS, soprattutto se consideriamo le ottime varianti RS dell’Octavia. È chiaramente una versione a pagamento del reparto marketing e non di persone con geni RS nel sangue. D’altra parte, il look è una versione attraente grazie alla vernice verde velenosa e al delicato ornamento del corpo. È disponibile con due diverse basi. Fondamentalmente, è stato ribassato di 15 mm sull’asse anteriore e di 10 mm su quello posteriore con ammortizzatori passivi, leggermente più rigidi rispetto alla normale Enyaq. Le barre antirollio sono un po’ più rigide per fornire un migliore controllo del corpo e un feedback più rapido in curva. Se scegli gli ammortizzatori adattivi opzionali, l’abbassamento non è più necessario, ma ottieni in cambio un orizzonte più ampio. Soprattutto, significa più comfort e questo è un extra desiderabile con ruote da 21 pollici. Poiché la variante normale è convincente come qualsiasi altra versione di Enyaq, la versione RS non funziona. Con il suo prezzo, si avvicina anche a molte altre auto elettriche che possono offrire specifiche molto migliori e un maggiore piacere di guida. Certamente non è la scelta migliore della gamma Coupé, mentre per molti aspetti è buona come la normale Enyaq.

Verdetto finale

Una versione altrettanto bella e pratica del famoso Enyaq. Altrettanto convincente come la variante normale, fatta eccezione per la RS.

Skoda Enyaq Coupé iV 80. specifiche

  • prezzo: nn
  • velocità massima: 160 km/h
  • Accelerazione 0-100: 8,8 secondi
  • consumo medio: 15,7 kWh/100 km
  • Capacità della batteria (netto): 77 kWh
  • Dominio WLTP: 544 km
  • Gravidanza: 11 kW CA, 135 kW CC
  • motore: motore sincrono
  • quanto sopra. Energia: 180 CV (132 kW)
  • quanto sopra. Marito: 310 n
  • Collegamento: apparecchiature di riduzione a uno stadio
  • blocco vuoto: 2149 kg
  • quanto sopra. Tariffa peso: 1200 kg

Tutti i dati sono dati di fabbrica

READ  La coalizione di Urban mira al diritto dell'UE قانون

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24