Brief sportivo: vittoria del Maccabi Tel Aviv, pareggio del Rapid Fiennes | gli sport

Tieniti aggiornato su tutte le novità sportive. Abbiamo creato pagine speciali sul nostro sito per calcio, tennis, sci, sport motoristici, ciclismo e freccette, in cui vengono evidenziate le cose più importanti di questi sport. In questa sezione, altri messaggi sono discussi principalmente in Sport Kort.

Alcaraz è il migliore di Rio de Janeiro

23:40Carlos Alcaraz ha vinto il Campionato Internazionale di Rio de Janeiro. Il 18enne spagnolo ha battuto in finale l’argentino Diego Schwartzman. Lo ha fatto in due set, 6-4 e 6-2.

Alcaraz lo ha già sbalordito nei quarti di finale battendo l’italiano Matteo Berrettini, 6° al mondo.

Il torneo di Rio è stato condizionato dal maltempo degli ultimi giorni. Quindi Schwartzman e Alcaraz hanno dovuto giocare due volte sabato. Prima ai quarti di finale e poi in semifinale.

Cameron Norrie ha vinto il torneo di Delray Beach. La testa di serie britannica ha sconfitto in finale l’americana Riley Opelka, la seconda testa di serie. Lo ha fatto in due set, vincendo il tiebreak due volte, 7-6 (1) 7-6 (4).

È il terzo titolo del 26enne nell’ATP Tour, dopo aver vinto l’anno scorso a Indian Wells e Los Cabos.

Vince il Maccabi Tel Aviv, pareggia il Rapid Vienna

21:40: Il Maccabi Tel Aviv, sempre giovedì avversario del PSV Eindhoven, ha vinto la competizione israeliana in vista del ritorno in Conference League. L’Hapoel Haifa ha perso 2-0 in casa contro l’israeliano numero 3.

Il croato Stipe Preca apre le marcature con un rigore e preciso anche Matan Baltaxa. I due gol sono arrivati ​​alla fine del primo tempo.

Il PSV è stato forte 1-0 in casa del Maccabi Tel Aviv giovedì. Cody Gakbo ha segnato il secondo posto in Eredivisie.

Il rivale Witese Rapid Vienna ha pareggiato domenica lo Sturm Graz. È diventato 2-2. Il Vitesse ha perso 2-1 contro l’Austria tre giorni fa a Vienna.

Rojer ha vinto il secondo titolo consecutivo negli Stati Uniti

21:06Jean-Julien Roger di El Salvador e il suo compagno di doppio Marcelo Arevalo vincono il Delray Beach ATP Tour. Roger e Arevalo, che sono al primo posto, hanno battuto Oleksandr Ndovisov del Kazakistan e il pachistano Issam-ul-Haq Qureshi in finale 6-2, 6-7 (5) 10-4.

Per Roger e Arevalo, questo è il loro secondo titolo ATP consecutivo. La scorsa settimana hanno effettivamente vinto i Dallas Championships.

Il 40enne Roger, che ora detiene 31 titoli ATP, è stato aggirato dal capitano del Daviscope Paul Harhuis per incontrare il Canada il mese prossimo all’Aia. La scommessa è quindi un posto nelle finali di Coppa Davis.

Nessuna chance di Van Riethoven nella sfida finale in Italia

19:39Il tennista Tim van Reethoven non è riuscito a vincere un torneo competitivo a Forlì, in Italia. Il numero 236 del mondo non ha avuto alcuna possibilità contro il britannico Jack Draper nel combattimento finale. 6-1 è diventato 6-2 per il record del mondo 201.

READ  Slot ha lavorato sulle tattiche dei giocatori dello Sparta: "Allenarsi una volta, 4-0 contro l'Ajax"

Van Reethoven (24) si è qualificato per il torneo principale attraverso i playoff. Non ha perso un set in sei partite del campionato indoor. Sulla strada per la finale, Van Reethoven ha sconfitto Robin Haas.

Shores ha perso anche la seconda partita del 2022

16:52: Anche la star del tennis Demi Shores ha perso la sua seconda partita nel 2022. Con Chan Hao Cheng di Taiwan, è rimasta bloccata nel round di apertura dei WTA Tour Championships a Doha. Schurz e Chan hanno perso 6-2, 6-3 contro la russa Natila Dzalamidze e la ceca Teresa Martinkova.

Il 28enne Shores è riuscito a vincere il campionato di Doha l’anno scorso. Poi ha formato una coppia con l’americana Nicole Melchard.

La scorsa settimana, Shores e Chan hanno perso la loro prima partita dell’anno a Dubai. Lo specialista olandese di doppio si è ritirato dagli Australian Open e dai primi tornei della stagione a causa di un intervento chirurgico.

Rublev batte Auger-Aliassime per vincere il titolo a Marsiglia

16:51: Il tennista russo Andrei Rublev ha vinto il torneo indoor di Marsiglia. Il numero 7 del mondo è stato troppo forte per il canadese Félix Auger-Aliassime nella finale 7-5 7-6 (4), che ha perso contro di lui lo scorso fine settimana agli ABN AMRO World Tennis Championships di Rotterdam.

Rublev ha interrotto la partita d’amore sul 5-5 nella fase finale del primo set e ha vinto il set in modo convincente. Nel secondo set, Rublev ha servito 5-4 nella partita, ma non ha preso alcun punto nel suo gioco di servizio. Nel tiebreak che seguì, lo terminò quasi due ore dopo al suo primo match point.

Otto giorni fa i due finalisti si sono incontrati anche ad Ahoy. Auger-Aliassime ha poi trionfato in tre set e il giorno dopo ha portato a casa il suo primo titolo.

Per Rublev (24), questo è il suo nono titolo ATP e il primo da febbraio 2021, quando era il più forte a Rotterdam.

La salsiccia chiude la stagione con la vittoria a Ostmal

14:55: Annemarie Worst ha vinto l’ultimo round cross della stagione. È stato il pilota del Top Team 777 al Closing Cross di Oostmalle, in Belgio. La peggiore ha condotto da sola per gran parte della gara e ha ottenuto la sua terza vittoria stagionale. Il connazionale Denis Betsima (secondo) e Lucinda Brand hanno completato il podio tutto olandese.

Il posto migliore per le salsicce era nelle sabbie di Oostmalle, ma a metà del percorso si unirono Brand e Betsema. Sembrava un inizio offensivo di Brand, che sabato ha ottenuto la sua 20esima vittoria stagionale a St Niklas. Ma il peggio è riuscito a lasciarsi alle spalle i due, con il marchio rimasto indietro anche nell’ultimo round.

READ  Haas file per protestare, Red Bull e Alpine sul tappeto alla direzione di gara

Philipsen si precipita alla vittoria nella tappa di apertura dell’UAE Tour

14:39: Il belga Jasper Philipsen ha vinto la prima tappa dell’UAE Tour. È stata una tappa pianeggiante di 184 km con inizio e fine a Madinat Zayed. Ha mantenuto il corridore Alpecin-Fenix ​​dietro l’irlandese Sam Bennett e l’italiano Elia Viviani. Dylan Groenwegen è arrivato quarto.

L’UAE Tour, come viene ufficialmente chiamata la gara di sette giorni, è la prima gara dell’anno nel WorldTour. Normalmente questo sarebbe il Tour Down Under, ma questa gara di più giorni in Australia quest’anno è stata cancellata a causa delle restrizioni dovute alla pandemia di Corona.

Il 23enne ha aperto la sua stagione con una vittoria, la 15esima in totale. “Stamattina non credevo affatto in lui. È la mia prima gara e non hai idea di come sia il tuo livello rispetto ai tuoi concorrenti”, ha detto il belga, che lo scorso autunno ha vinto due tappe al Giro di Spagna. “Va bene per vincere subito. poca pressione. Soprattutto quando vedi qual è il campo più alto in termini di corridori. Come squadra possiamo sicuramente essere orgogliosi di questa vittoria. I miei compagni di squadra hanno fatto un ottimo lavoro”.

La seconda tappa si svolgerà lunedì, su 176 chilometri tra l’isola di Hudayriat e il frangiflutti di Abu Dhabi. Questa fase è anche piuttosto piatta e forse una nuova opportunità per i corridori.

Deelstra resta oltre il limite per gli Europei nella Maratona di Siviglia

13:34: L’atleta Andrea Delstra non ha potuto affrontare il massimo Campionato Europeo a Monaco alla Maratona di Siviglia. Il 36enne Deelstra ha tagliato il traguardo in 2.31.42 ed è rimasto 12 secondi oltre il limite. Il suo migliore è 2.26.46.

Deelstra ha corso una maratona alle Olimpiadi dell’anno scorso. Nella soffocante Sapporo si è classificata al 44° posto con il tempo di 2.37.05. L’obiettivo di Delstra a Siviglia era quello di raggiungere il massimo dell’Europeo.

Ninke Brinkmann, Ruth van der Megden e Gilles Holtermann hanno già raggiunto il limite per il Campionato Europeo. Se la IAAF decide di inviare una squadra per partecipare alla maratona, può aggiungere anche atleti che non hanno soddisfatto i requisiti di qualificazione. Una squadra può essere composta da un massimo di sei atleti.

Nella gara femminile, l’etiope Alimo Mejerto ha vinto a Siviglia con il tempo di 2.18.51 secondi. Nella gara maschile, il connazionale Asrar Abdel Rahman ha corso per vincere in 2.04.43.

UEFA: per ora la finale di Champions League è ancora in Russia

13:08: La UEFA non sta valutando la possibilità di escludere la finale di Champions League dalla Russia in questo momento. San Pietroburgo ospiterà la battaglia finale della più importante Coppa dei Campioni il 28 maggio, ma di recente ci sono state numerose segnalazioni di minacce di guerra sulla Russia. Secondo la UEFA, la situazione è monitorata “in modo continuo e da vicino”.

READ  Agenzie di stampa europee: Djokovic su Lewandowski e Verstappen | altri sport

Il capo della NATO Jens Stoltenberg si aspetta che l’esercito russo effettui un “attacco su larga scala” contro l’Ucraina. Lo ha annunciato sabato il segretario generale dell’Alleanza militare a Monaco, dove si terrà una conferenza sulla sicurezza. La Russia ha negato i piani di invasione, sebbene nelle ultime settimane più di 100.000 soldati siano stati di stanza nella regione di confine con l’Ucraina.

I giocatori di pallanuoto si avvicinano con stile alle qualificazioni agli Europei con la vittoria

12:19: I giocatori di pallanuoto olandesi hanno concluso con stile le qualificazioni agli Europei in Israele. L’arancione ha battuto l’Ucraina a Netanya 20-8 (3-2 8-2 6-4 3-0). I pallanuotisti si erano già assicurati la partecipazione agli Europei in Croazia con vittorie su Israele (10-4) e Turchia (18-10).

Nella finale contro l’Ucraina non c’era in gioco l’arancione. La squadra di Branko Mitrovic, sostituto dell’allenatore della nazionale Harry van der Meer, assente per un infortunio al Corona, ha segnato gol felici. Tom de Werd, Harmann Muller e Pascal Jansen hanno segnato tre gol ciascuno.

I Campionati Europei si svolgono dal 27 agosto al 10 settembre nella città croata di Spalato. I primi otto si sono qualificati direttamente per i Campionati Europei, che si sono svolti a Budapest all’inizio dello scorso anno. L’Olanda è arrivata 15a in quel torneo e quindi ha dovuto giocare un torneo di qualificazione.

Schwartzman e Alcaraz dopo due vittorie in una giornata nella finale di Rio

8:23: La finale ATP si svolgerà a Rio de Janeiro tra Diego Schwartzman e Carlos Alcaraz. Il tennista argentino ha sconfitto il connazionale Francisco Cerondolo in due semifinali: 7-6 (4) 6-3. Il 18enne spagnolo Alcaraz ha sconfitto l’italiano Fabio Fognini 6-2, 7-5.

Il torneo di Rio è stato condizionato dal maltempo degli ultimi giorni. Quindi Schwartzman e Alcaraz hanno dovuto giocare due volte sabato. Prima ai quarti di finale e poi in semifinale. Alcaraz ha sorpreso l’italiano Matteo Berrettini, 6° al mondo, in tre set nei quarti di finale: 6-2, 2-6, 6-2. Ha poi raggiunto le ATP Finals per la seconda volta, battendo Fognini. Il massimo talento spagnolo ha vinto il torneo di Umago l’anno scorso. “Mi sono sorpreso”, ha detto Alcaraz. „È molto difficile vincere una partita; Due in un giorno è totalmente difficile”.

Schwartzman ha trascorso circa 5,5 ore in pista sabato. Prima ha affrontato lo spagnolo Pablo Andujar (7-6 (3) 4-6 6-4) e poi Serondolo. Il 29enne, al 14° posto nel mondo, ha raggiunto anche la finale di Buenos Aires la scorsa settimana. Il 14° posto al mondo ha dovuto perdere contro Kasper Ruud dalla Norvegia.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24