I Red Flames aumentano le loro possibilità in Coppa del Mondo dopo aver battuto la Polonia 4-0 | fiamma rossa

Le Fiamme Rosse hanno chiuso il 2021 con una grande vittoria. Le calciatrici belghe hanno battuto la Polonia a Lovanio con numeri chiari: 4-0. Grazie alla vittoria, i Flames sono arrivati ​​secondi nel loro girone, qualificandosi per le finali dei Mondiali 2023.

Obiettivi:

15′ De Kenny 1-0

33′ Eurlings 2-0

38′ Cayman 3-0

51′ Cristo (Speciale) 4-0

Le Fiamme Rosse se ne vanno dopo aver iniziato una ricerca dentro e sopra la Polonia

I Flames sapevano che quella era una partita cruciale, e così anche la Polonia. I visitatori hanno iniziato bene a Lovanio ei belgi non hanno trovato subito una risposta. Fortunatamente, senza il grande attaccante Bajor, la Polonia non era davvero pericolosa e la squadra dei Flames è riuscita a ristabilire l’equilibrio.

La prima vera occasione è arrivata subito dopo. Wullaert ha restituito la palla a De Caigny che ha aperto le marcature con un buon tiro nell’angolo lontano. Dopodiché, l’incantesimo fu spezzato e la fiamma giocò con sicurezza.

Young Yorks ha visto il suo primo gol annullato a causa di un fuorigioco stretto, ma dopo pochi minuti è stato eliminato per lei. Prima della fine del primo tempo, Cayman ha anche segnato un gol, che risultato. Ha accettato con gratitudine un regalo del portiere polacco e si è lanciata da 20 metri.

Dopo l’intervallo, i belgi hanno cercato più gol. Wallart, che ancora una volta ha giocato una partita forte, ha fatto un cross forte e ha costretto la difesa polacca a mettere la palla nella propria rete: 4-0. I Flames non danno più quel bonus, anche se la guardia Evrard aveva ancora del lavoro da fare nell’ultimo quarto.

Onzia, invece, è particolarmente pericoloso, ma il quinto gol non viene raggiunto. Grazie alla convincente prestazione, i belgi hanno conquistato ancora una volta un importante secondo posto nel girone. Anche una vittoria collettiva è ancora possibile, anche se i belgi dovranno battere la forte Norvegia tra circa un anno.

Le Isole Cayman, Wallart e De Kinney erano in ottime condizioni.

Fiamme all’unisono: “Meritavamo di vincere”

“Abbiamo analizzato bene l’andata e affrontato alcune cose in modo diverso”, ha spiegato Taine de Kinney. “Dopo il nostro primo gol, abbiamo controllato la partita e la Polonia non ha avuto possibilità”.

“Abbiamo fatto una buona prestazione e abbiamo meritato di vincere. Dobbiamo mantenere il secondo posto. Vincere questa partita è stato importante, anche per la fiducia”.

Janice Kayman ha analizzato: “Hanno iniziato molto bene e avevamo il controllo, ma la nostra prima occasione è andata in frantumi”. “Non volevamo altro che vincere e lo abbiamo fatto in un modo bellissimo”.

L’allenatore della nazionale Yves Cernells ha visto “una prestazione di squadra ragionevolmente buona”. “La differenza con il pareggio in Polonia? Molti giocatori sono fisicamente più forti e hanno mostrato il loro coraggio oggi. Quel secondo posto è stato il nostro primo obiettivo e ora dobbiamo continuare a lavorare sodo”.

Serneels: “Un’ottima base per il futuro”

De Kenny: “La partita è stata presa in mano dopo il primo gol”

Cayman: “Non mollare più il secondo posto”

READ  Banca centrale europea: il cambiamento climatico pone ulteriori rischi per le imprese e le banche nell'Europa meridionale

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24