Marco Frigo premia la vittoria della SEG Racing Academy nella tappa di apertura Ronde de l’Isard

Marco Frigo premia la vittoria della SEG Racing Academy nella tappa di apertura Ronde de l’Isard

mercoledì 29 settembre 2021 alle 16:45

Marco Frigo ha vinto la tappa di apertura della Ronde de l’Isard (2.2U). Il 21enne italiano della SEG Racing Academy ha sconfitto i compagni in fuga Elliot Pierre e Arnaud Tendon a Montauban. Frego è ovviamente il leader numero uno del Tour de France U-23.

La Ronde de l’Isard è una delle corse promesse più popolari. Il Tour francese di solito si svolge a maggio, ma quest’anno la gara è stata spostata in autunno. Con Gijs Leemreize, Tom Gloag e Anders Halland Johannessen, tra gli altri, c’erano alcune grandi promesse all’inizio della prima tappa di oggi. La tappa da Tolosa a Montauban è stata una tappa per i corridori, nonostante due salite di terza categoria, l’ultima delle quali a poco meno di trenta chilometri dal traguardo. Almeno, così sembrava sulla carta.

Poco prima delle 13.00, il gruppo è partito e sono attese le prime scaramucce. Ben presto, quattro cavalieri furono in grado di ritirarsi e recuperare la pausa anticipata. Elliot Pierre (CC Etupes), Arnaud Tendon (Swiss Racing Academy), Enzo Pallini (Groupama-FDJ Continental) e Max Walker (Trinity Racing) guidano il gruppo per un po’. In una fase successiva, altri sette passeggeri sono riusciti a passare, lasciandoci con un gruppo di testa di undici conducenti in totale. Hanno potuto unirsi Marco Frigo, Milan Paulus e Aaron van der Becken, tra gli altri.

Frigo fa un ottimo lavoro
In finale, SEG Racing Academy è riuscita a giocare una situazione in eccesso. Frigo ha deciso di attaccare e nel gruppo di inseguimento Paul ha cercato di fermarsi come meglio poteva. Frego si è allontanato sempre più dall’avversario e alla fine ha tagliato il traguardo da solo. A mezzo minuto dall’arrivo dell’italiano, il britannico Max Walker ha vinto la corsa per il secondo posto, davanti a Van der Beken e allo svizzero Tendon. Il gruppo è partito in ritardo ed è arrivato al traguardo altri venti secondi dopo. Corbin Strong ha vinto la gara sprint per il decimo posto.

READ  Antonio Conte ha rifiutato il posto dopo il fallimento di Euro 2020

Frigo non solo ha vinto la tappa, ma ha anche svolto un ottimo lavoro con l’obiettivo di raggiungere la vittoria assoluta. L’italiano sta andando davvero bene e ha già un grande vantaggio sul suo più grande rivale nella classifica finale. E’ la prima vittoria stagionale di Frego. All’inizio di quest’anno è già arrivato secondo nel Campionato Italiano a Tempo delle Promesse, sesto al Flanders Tomorrow Tour e undicesimo al Tour de l’Avenir. La corsa a tappe in particolare è una buona indicazione per la Ronde de l’Isard.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24