Perché le città percepiranno il cambiamento climatico più velocemente e più duramente?

Nel 1950 solo il 30 per cento della popolazione mondiale viveva in aree urbane; Oggi è del 56% e si prevede che salirà al 68% entro il 2050. In meno di 30 anni, tre delle quattro principali città del mondo avranno un clima molto diverso da quello per cui hanno progettato le loro infrastrutture. Se queste aree urbane non si adattano ai cambiamenti climatici, milioni di persone sono a rischio.

Perché questo è importante?

In meno di 30 anni, tre grandi città del mondo su quattro avranno un clima molto diverso dalla forma urbana e dalle infrastrutture per le quali sono state progettate.

Per le città a latitudini temperate, il cambiamento climatico significa più ondate di caldo e stagioni fredde più brevi. Per le città situate a latitudini subtropicali e tropicali, ciò significa stagioni delle piogge più umide e stagioni secche più calde. La maggior parte delle città costiere, ovunque, è minacciata dall’innalzamento del livello del mare.

In tutto il mondo, le città dovranno affrontare una probabilità molto maggiore di eventi meteorologici estremi. A seconda della sua posizione, questo include forti nevicate, gravi siccità, scarsità d’acqua, ondate di calore, inondazioni più grandi, più incendi, forti tempeste e stagioni delle tempeste più lunghe. Le popolazioni più vulnerabili sopporteranno i costi più pesanti: gli anziani, i poveri e altri che non hanno la ricchezza e le connessioni politiche per proteggersi.

nuovo sistema climatico

Il maltempo non è l’unica preoccupazione. Studio dal 2019 520 città in tutto il mondo hanno previsto che anche se i paesi limitassero l’aumento della temperatura a 2°C rispetto alle condizioni preindustriali, le zone climatiche del mondo si sposteranno di centinaia di miglia a nord entro il 2050. Ciò comporterebbe il 77 percento delle città Le persone studiate hanno un’esperienza significativa cambiamenti nei loro sistemi climatici durante tutto l’anno.

READ  Uno dei più grandi porti della Cina in gran parte piatto a causa dell'epidemia di coronavirus

Ad esempio, gli autori dello studio hanno previsto che entro la metà del secolo il clima a Londra sarebbe stato simile a quello della moderna Barcellona. Insomma, in meno di 30 anni, tre grandi città del mondo su quattro avranno un clima molto diverso da quello per cui sono state progettate la forma urbana e le infrastrutture. Uno studio simile che esamina gli effetti del cambiamento climatico su più di 570 città europee ha previsto che entro 30 anni avrebbero dovuto affrontare un sistema climatico completamente nuovo, caratterizzato da più ondate di calore, siccità e maggiori rischi di inondazioni.

Le città generano oltre il 70% delle emissioni globali di gas serra, principalmente dal riscaldamento e dal raffreddamento degli edifici e dalla presenza di automobili, camion e altri veicoli.

molto lento

L’urbanizzazione rende inoltre le persone più vulnerabili agli effetti del cambiamento climatico. Ad esempio, man mano che le città si espandono, le persone stanno rimuovendo la vegetazione, il che può aumentare il rischio di inondazioni e innalzamento del livello del mare. Creano anche superfici impermeabilizzanti che non assorbono acqua, come strade ed edifici. Ciò aumenta il rischio di inondazioni e produce isole di calore urbane.

Nella migliore delle ipotesi, le infrastrutture urbane costruite per i regimi climatici del passato e gli eventi meteorologici meno severi possono essere modificate a un tasso di circa il 3% all’anno. A questo ritmo, difficile da mantenere anche per le città più ricche del mondo, ci vorranno decenni per rendere le città più sostenibili e resilienti. Gli abitanti delle città più vulnerabili vivono nelle città in rapida crescita del mondo in via di sviluppo come Dhaka, Bangladesh, Lagos, Nigeria e Manila nelle Filippine, dove i governi locali raramente hanno le risorse per apportare i costosi cambiamenti necessari.

READ  "Cercare di estrarre anidride carbonica dal mare è meglio che dall'aria"

(kg)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24