Il sindaco sta studiando le condizioni per ottenere il permesso dell’Ajax

L’unità mobile all’esterno dello stadio Johan Cruyff dopo la partita Ajax-Feyenoord

Il sindaco di Amsterdam Femke Halsema era nell’arena ieri quando la partita Ajax-Feyenoord è stata interrotta e gli hooligan hanno preso d’assalto il campo. Il sindaco ne ha avuto abbastanza. Vuole che l’Ajax prenda le misure necessarie e, se necessario, le includa nella dichiarazione. “Altrimenti non ti sarà permesso di giocare.”

“Quello che è successo ieri è vergognoso”, dice Halsema. Ora delle notizie Sulla violenza dei tifosi durante e dopo la partita. “La stragrande maggioranza dei tifosi ha comprato un biglietto. Sono sconvolti dal fatto che la partita venga giocata male, ma vogliono solo guardare la partita. Il fatto che un gruppo del genere rovini la partita dovrebbe essere eliminato”.

Quando i fuochi d’artificio sono stati lanciati in campo per la seconda volta al 55° minuto della partita classica, la Federcalcio olandese ha deciso di interrompere definitivamente la partita. Poco dopo i rivoltosi hanno preso d’assalto l’ingresso principale della piazza. La polizia è riuscita a sbarazzarsi dei rivoltosi, ma poi ha tirato fuori i mattoni da terra e li ha lanciati verso l’ingresso principale e la polizia antisommossa. La polizia antisommossa ha effettuato cariche e ha utilizzato gas lacrimogeni per sgombrare l’area.

Le immagini mostrano come i rivoltosi hanno preso d’assalto:

Gli hooligan dell’Ajax prendono d’assalto l’ingresso principale dell’arena

Il sindaco della città ritiene che la federazione olandese e l’Ajax dovrebbero assumersi la responsabilità della sicurezza allo stadio. “Il club è responsabile di ciò che accade nello stadio e dispone di un proprio personale di sicurezza. L’accordo è che non ci saranno fuochi d’artificio nello stadio. È chiaro che non ci sono abbastanza ricerche, perché non è la prima volta”.

READ  Verstappen riceve il sostegno della leggenda della Formula 1 dopo molte critiche: "Se vuoi salire sul ring con un orso, devi essere preparato".

Le ispezioni negli stadi di calcio sono generalmente superficiali: gli steward e le guardie di sicurezza “bussano” ai vestiti. Secondo Halesmaa, questo aspetto deve essere migliorato. “Dovrebbero esserci controlli individuali. Credo anche che le reti dovrebbero essere appese sul lato F e dovrebbe essere emanato un divieto di giocare in campo, se necessario a vita. Anche questo dovrebbe essere attuato”.

Inoltre, il club potrebbe prendere in considerazione la possibilità di lasciare i settori vuoti, consiglia Halsema. “Se c’è molta cattiva condotta in un gruppo di piantagrane, dovrai alzarti e mostrare ciò che fai e non accetti.”

Non giocare

Halsema afferma che può applicare queste misure, se necessario, includendole nelle condizioni di licenza dell’Ajax. “Se l’Ajax e la Federcalcio olandese non sono disposti ad adottare misure di vasta portata, dovrò agire”.

In un caso estremo, il sindaco vuole anche decidere che non ci sarà alcun gioco. Ha aggiunto: “Questa è una decisione che non vorresti mai prendere perché influenzerà tutti quegli altri tifosi che vogliono solo godersi il calcio”.

Guarda l’intera conversazione con il sindaco Halsema qui:

Il sindaco Halsema era nell’arena quando l’Ajax-Feyenoord è stato fermato

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24